Lancia il Tuo Business Online in Soli 7 Giorni

Per i novelli imprenditori, Internet è una miniera di opportunità. Ma, naturalmente, ci sono alcuni intoppi, soprattutto per la scelta degli strumenti migliori; SEMrush vs Moz, per l'articolo di oggi questo è il dilemma!


In un mondo perfetto, lanciare un nuovo business online vorrebbe dire creare un bellissimo sito e finirla.


Dopo potremmo avere tutto il traffico che vogliamo, solamente condividendo il

nostro lavoro sui social media.


Sarebbe bello.


Nonostante google stia diventando sempre più intelligente ad ogni aggiornamento, è ancora richiesto dell’impegno da parte nostra, per fare in modo che la nostra attività venga vista, condivisa e portare a delle conversioni che ci facciano guadagnare soldi.


L’impegno richiesto a noi è l’Ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).

Search Engine Optimization

Per la SEO le ricerche a pagamento non sono prese in considerazione.


Questo significa, che invece di pagare per essere ai primi posti nei motori di ricerca (come Google o Bing), dovrai seguire le strategie di ottimizzazione per ottenere un posizionamento organico.


Alcuni marketer pensano di conoscere perfettamente il loro business e i loro clienti, tanto da poter evitare degli aspetti fondamentali della SEO.


Il risultato, ovviamente, è un marketing inadeguato, una pagina scadente e tutto ciò che ne consegue.


Non fate il loro stesso errore.


Ignorate la SEO, ma a vostro rischio e pericolo.


In quanto uno degli aspetti più importanti del marketing, una buona ottimizzazione del sito web è quello che porterà il tuo blog, le tue campagne di marketing, le landing page o le pagine dei prodotti, davanti alle giuste persone al momento più opportuno.


Non ci credi?


Dimmi: se trovi esattamente quello che stai cercando nella prima pagina di Google, visiteresti comunque la quarta pagina?


Probabilmente no.


Ecco perchè è fondamentale che i tuoi clienti ti trovino in modo semplice costruendo una buona strategia SEO.

1. Qual’è il migliore strumento SEO?

What is the best SEO tool

Il SEO sembra più facile da implementare di quanto non lo sia. Dal un punto di vista della SEO, un sito web ben ottimizzato significa che è uno dei, se non il migliore nel suo mercato.


Segue una corretta ricerca delle parole chiave, offre una grande esperienza utente (UX), ha un buon contenuto e una buona strategia di social media, tra gli altri fattori.


Come potete fare in modo che il vostro sito web rientri in tutte queste categorie?


Meglio ancora, come potete fare in modo che il vostro sito web sia ben ottimizzato senza sprecare molto tempo, denaro ed energia?


Due parole: Strumenti SEO


Questi strumenti vi eviteranno di saltare da un software all'altro per raccogliere dati pertinenti per il vostro progetto di marketing.


In altre parole, vi renderanno la vita molto più semplice.


Esiste uno strumento SEO "migliore" da utilizzare? Beh, è soggettivo.


Lo strumento che si adatta alla domanda di lavoro occasionale di un freelance potrebbe non essere sufficiente per l'enorme carico di lavoro di una grande impresa, ad esempio.


Dopo tutto, uno strumento potrebbe offrire dati più precisi o essere più costoso di un altro.


Tutto dipende dal vostro budget, dal numero di membri del team e persino dal numero di clienti con cui lavorate.


Gli strumenti SEO che stiamo per citare sono anche noti come servizi di ricerca competitiva o software di marketing.


Quelli di cui sentiamo parlare di più sono SEMrush e Moz.


Ma naturalmente abbiamo molti altri strumenti che sono altrettanto utili per aziende di qualsiasi dimensione, come Ahrefs e Systeme.io.


In realtà, questi strumenti sono supereroi.


Almeno per i marketer e i proprietari di aziende. Fanno un ottimo lavoro nel condensare tutto ciò di cui i marketer hanno bisogno per lanciare il loro business online in un'unica piattaforma.


Questo significa meno seccature, funzioni utili e dati accurati (il più delle volte).

Ora, passiamo alla parte più succosa.


Anche se SEMrush e Moz potrebbero sembrare la stessa cosa in superficie, siamo qui per scoprire i punti di forza, le debolezze di questi strumenti e naturalmente se


valgono l'investimento.


Seguiteci.

2. Cos’è SEMrush?

Dashboard  di SEMrush

Dashboard di SEMrush

SEMrush ha iniziato il suo viaggio di marketing online nel 2008 come un piccolo gruppo di professionisti SEO e IT(Information Technology).


Ci sono voluti 11 anni perché l'azienda diventasse lo strumento all-in-one che è oggi, con oltre 700 dipendenti in quattro paesi. Non c'è da stupirsi che sia uno degli strumenti di cui sentiamo parlare di più.


La missione di SEMrush è semplice: "rendere la competizione online equa e trasparente, con pari opportunità per tutti".


Ovviamente per tutti quelli che si iscrivono.


Quindi, chiunque si iscrive a SEMrush ha un periodo di prova gratuito di 30 giorni per avere un assaggio di tutto ciò che il servizio ha da offrire.


L'obiettivo principale è quello di aiutare gli utenti a creare contenuti e campagne pubblicitarie di alta qualità utilizzando i seguenti strumenti e funzionalità:

  • Ottenere oltre 20 milioni di idee di parole chiave correlate con Keyword Analytics, e salvare le migliori parole chiave in Keyword Manager.
  • Condurre analisi approfondite dei backlink.
  • Ricevere rapporti di analisi in PDFpersonalizzati e condivisibili.
  • Utilizzare il SEO Writing Assistant per ottimizzare i vostri contenuti e migliorare il vostro posizionamento.
  • Ottenere consigli basati sui dati su come aumentare le prestazioni del sito web con il SEO Checker On-Page.
  • Guardare il traffico dei tuoi concorrenti e scopri le loro migliori parole chiave con Organic Research.
  • Analizzare nuovi mercati e nicchie di mercato con Market Explorer.
  • Visualizzare il traffico dei concorrenti e le prestazioni complessive del loro sito web.
  • Guardare i PLA (Product Listing Ads) più performanti dei tuoi concorrenti.

Come puoi vedere, ci sono un mucchio di informazioni su cui puoi mettere le mani. Ma questo rende SEMrush il miglior strumento SEO per il vostro business?


Non prendete una decisione per il momento.

3. Che cos’è Moz?

Dashbord di Moz

Dashbord di Moz

Moz è nata come SEOmoz, una community di blog SEO con l'intento di semplificare il SEOper i marketer, sia principianti che professionisti.


La comunità è stata fondata nel 2004 da Rand Fishkin e Gillian Muessig, ed era un luogo dove i professionisti del SEO potevano condividere i loro migliori consigli e trucchi per aiutare i professionisti del marketing, tanto quanto quelli che avevano iniziato ad affacciarsi a questo mondo.


I fondatori di Moz credono che i clienti si debbano guadagnare, piuttosto che acquistare (che è l'obiettivo principale della SEO).


La società offre due prodotti principali, che sono Moz Pro e Moz Local.


Parleremo di entrambi.


Ecco cosa ha in serbo per voi Moz Pro:

  • Visualizzare le metriche SEO istantaneamente quando visitate qualsiasi pagina con la MozBar, la barra degli strumenti SEO leader del settore.
  • Conoscere esattamente come i potenziali clienti cercano ciò che si vende utilizzando il Keyword Explorer
  • Tenere traccia di come ti stai posizionando per le parole chiave con il Rank Tracking.
  • Esaminare e controllare l'intero sito per trovare i problemi che vi impediscono di posizionarvi (e ricevere suggerimenti su come risolverli).
  • Conoscere il tuo punteggio di ottimizzazione della pagina e scopri quali miglioramenti apportare.
  • Trovare nuovi link con Link Explorer.
  • Ricevere rapporti PDF personalizzati.

Ora, ecco come Moz Local può aiutare grandi e piccole imprese:

  • Controllare la vostra presenza online e vedere la vostra situazione negli annunci aziendali
  • Costruire il motore di ricerca e la fiducia dei clienti con dati accurati.
  • Gestire i dati aziendali da tutte le sedi, siano esse migliaia o centinaia.
  • Comunicare con i responsabili dell'assistenza leader del settore.

Sappiamo che potreste pensare "ma non sono la stessa cosa?".


La risposta è no.


In realtà differiscono per alcuni aspetti, cosa che potrebbe far optare per un software invece che un altro.


Buttiamoci a capofitto.

4. Quali sono le differenze tra SEMrush e Moz?

Come avrete notato entrambi gli strumenti hanno molto da offrire e nonostante possiate già sentirvi orientati verso uno dei due, non avete ancora visto tutto.


Se siete dei neofiti nel gioco del SEO, potreste sentirvi sopraffatti da tutti questi termini nuovi, e questo è normale.


Renderemo la vostra scelta, nettamente più facile, esponendovi i punti di forza e di debolezza riportati di entrambi gli strumenti.


Eccoli qua...

4.1. Punti di forza di SEMrush

  • App per il cellulare disponibile. Questo offre la possibilità agli utenti di visualizzare i dati in qualsiasi momento da qualsiasi luogo.
  • Aggiornamenti costanti riguardo l’applicazione nella loro pagina delle News.Quando un nuovo strumento diventerà disponibile, sarai il primo a saperlo.
  • Formazione, Webinar e post sul blog disponibili sul sito. Qualcosa non è chiaro? Vuoi imparare qualcosa da chi è esperto? Avrete molte risorse disponibile.

4.2. Punti deboli di SEMrush

  • Alcuni utenti trovano l’interfaccia confusa perché mostra davvero molti strumenti. Ovviamente, avere molte funzioni è ottimo, ma alcuni segnalano la difficoltà nel trovare quello che si desidera.
  • Il prezzo parte da $99,95 al mese, che può essere eccessivo per i piccoli imprenditori, non ha senso infatti pagare quel prezzo per un progetto di piccole dimensioni.
  • Gli utenti hanno segnalato dei ritardi nelle risposte, da parte del supporto clienti. (circa uno o due giorni)

4.3. Punti di forza di Moz

  • Da quando i fondatori di Moz hanno scritto per la prima Guida SEO per principianti, offrono post sul blog e lezioni per coloro che stanno appena iniziando.
  • C’è una community di domande e risposte dove gli utenti di Moz Pro possono chiarire i loro dubbi e fare domande, confrontandosi con gli altri utenti.
  • Il principale punto di forza è la famosa MozBar,che permette agli utenti di visualizzare facilmente i dati da una SERP, senza dover necessariamente aprire un’altra finestra.Questo farà risparmiare molto tempo e ti permettera di capire velocemente se i tuoi concorrenti stanno facendo male o bene.

4.4. Punti deboli di Moz

  • Non è disponibile l’applicazione per il mobile, per una ricerca veloce.
  • Gli aggiornamenti o le news sembrano non essere frequenti come in SEMrush.
  • Alcuni strumenti in Moz, vengono meglio impiegati per i grandi business piuttosto che per le piccole aziende, soprattutto se si tratta di branded keywords.

Inoltre, Moz traccia fino a due siti e 300 parole chiave, mentre SEMrush 500 parole chiave e fino a 5 siti.


Per alcuni marketers, questa è una differenza sostanziale.

5. Chi dovrebbe scegliere SEMrush?

Logo di SEMrush

Logo di SEMrush

SEMrush è progettato per aziende di qualsiasi dimensione.


Che tu sia un piccolo o grande imprenditore, troverai SEMrush veramente molto utile.


Se però avete un budget o andrete ad utilizzare solo parzialmente le sue funzioni,

allora vi conviene trovare un software meno conosciuto e più economico, ma di certo non meno utile.


Sottoscrivendo l’abbonamento annuale, risparmierete il 16%.

6. Chi dovrebbe scegliere Moz?

Logo Moz

Logo Moz

I prezzi di Moz, sono appena inferiori rispetto a SEMrush , a partire da $99 al mese.


Questo prezzo, è dedicato agli utenti che si affacciano ora al mondo SEO e necessitano solo delle basi.


Se stai iniziando ora, ti consigliamo di scegliere Moz.


Paga annualmente e risparmierai il 20%.

7. E la versione gratuita degli strumenti SEO?

Free version of SEO tools

Questo è il punto.


Fortunatamente o no, gli strumenti a pagamento esistono per una ragione.


Moz e SEMrush sono degli strumenti completi, il che significa che un marketer facendo affidamento su di loro non ha bisogno di altro per creare contenuti validi che vendono.


Non so te, ma noi pagheremmo una bella cifra per questo servizio.


Puoi usare una versione gratuita, ma solo per migliorare i tuoi contenuti, non per ottimizzarli.


Gli strumenti gratuiti, ti danno un’idea di cosa potresti avere in modo illimitato.


Ad esempio SEMrush permette 10 ricerche al giorno a coloro che usano la versione gratuita.


Se necessiti di maggiori ricerche, dovrai necessariamente aspettare il giorno dopo.

In alternativa, puoi alternare gli strumenti gratuiti per ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno. Ma di nuovo, richiederebbe molto più lavoro.


Dipende da te.


Se sei ancora indeciso su quale strumento di SEO scegliere, fai un test di prova.

Sia Moz che SEMrush, offrono 30 giorni di prova gratuita per aiutarti a scegliere.

8. Per concludere

Home page di Systeme.io

Home page di Systeme.io

Se ancora pensate che questi strumenti, non rientrino attualmente nel vostro budget , ne potrete trovare tanti altri completi a meno della metà del prezzo.


Per inciso, intendiamo che siamo in grado di gestire il business a 360°.


Per esempio, i proprietari della piattaforma Systeme.io, hanno costruito il loro sito web interamente utilizzando… Systeme.io.


E’ un software di marketing tutto in uno, che parte da soli $27 che può lanciare e mantenere il tuo business senza un costo esagerato.


Fai un tentativo.


Speriamo che questa guida vi sia stata utile a capire quale sia lo strumento SEO migliore per voi.

Ecco tutti gli articoli nella categoria "Seo Tools"

Scarica il libro

Ottieni questa guida gratuita

Il Nuovo Sistema per Lanciare

un Business Online

Cosa imparerai:

  • Come avviare la tua prima attività online in 7 giorni
  • Come padroneggiare un'abilità online ad alto reddito
  • I segreti per scalare la tua attività al livello successivo

Odiamo lo spam. Il tuo indirizzo email è sicuro al 100%